Storia

PARTHENOPE BOTTEGHE ARTIGIANE

La Leggenda

Narra la leggenda di Parthenope, bellissima sirena, che delusa dopo aver fallito nel tentativo di ammaliare il temerario Ulisse, ella si togliesse la vita per la sconfitta. Il suo corpo, trasportato dalle onde, fu ritrovato dove oggi sorge il Castel dell’Ovo, noto simbolo del golfo di Napoli che in antichita portava il nome della sirena sfortunata. Napoli crebbe diventando musa ispiratrice di arti e mestieri e sede di numerosi laboratori artigiani, dove da generazioni si tramanda la cultura del Fatto a Mano; da queste sapienti mani prende vita l’arte della moda sartoriale oggi riconos­ciuta in tutto il mondo.

Il Brand PARTHENOPE – BOTTHEGHE ARTIGIANE racchiude tale arte nei propri prodotti, ricercando, riscoprendo, rivalutando il lavoro degli artigiani partenopei che creano unicita e rigore in oggetti made in Parthenope… Made in Italy.

I nostri prodotti spaziano dalle calzature ai gioielli, dall’abbigliamento sartoriale alle borse, ogni oggetto e curato e lavorato a mano da esperti di ogni merceologia per dare alla clientela pezzi unici dall’indiscussa valenza artistica e dal profondo valore culturale, ricchi di una memoria antica del bello e del saper fare con le proprie mani creando in luoghi magici chiamati Botteghe Arti­giane.

 

Gli obiettivi di Parthenope – Botteghe Artigiane

sono creare una serie di monoprodotti esclusivi, dinamici e accattivanti che possano nel tempo creare una collezione total look per la donna e l’uomo moderno. Fille rouge delle nostre collezioni sarà l’italianità, la forza storica della tradizione partenopea, attraverso l’utilizzo delle mani sapienti di maestri artigiani che con le loro capacità uniscono lo stile all’esclusività. Parthenope – Botteghe Artigiane è una start up emozi­onale, costituita da giovani e intraprendenti professionisti del mondo della moda e della comunicazione.

La mission del brand è creare una rete distributiva costituita da pro­fessionisti riconosciuti a livello mondiale, che si riferiscano a stores di livello alto e medio alto, i quali possano contenere il nostro prodotto ed esporlo tra i migliori competitors presenti sul mercato.

 

Vision

Parthenope – Botteghe Artigiane nasce da un progetto di mono-prodotto che incarna la totalità del made in Italy. I pellami, i materiali e le strutture , provengono dai migliori fornitori italiani. Gli accessori sono ricercati e personalizzati, forgiati dalle mani sapienti degli artigiani partenopei. Il design è italiano così come la scelta dei colori che ricordano l’energia del mare, del cibo e delle terre limitrofe la città di Napoli.

Nasce così il nostro primo gioiello partenopeo: “SIRENA”, una scarpa contemporanea, moderna, creata dalla tradizione e dalla conoscenza dei migliori mastri scarpai, prodotta in quindici bicromie e uno stile che ricorda i colletti delle vecchie camicie locali, note in tutto il mondo per lo stile e il fascino. La chiusura della scarpa è speciale, studiata dal team stilistico in modo tale che un gemello da camicia possa diventare un gioiello incastonato nella pelle.

La seconda nata in casa Parthenope è una pochette dallo stesso sapore, che regala anche alla donna più esigente, una borsa moderna, comoda e colorata. La pochette “SOFIA”, in onore alla nota attrice, è prodotta in due varianti nelle bicromie abbinabili alle scarpe, ha una doppia chiusura, una a zip e una con gemello gioiello che la rende sicura e allo stesso tempo fashion ed elegante.

Per la prima sua stagione invernale Parthenope – Botteghe Artigiane si evolve presentando una nuova col­lezione di scarpe femminili, dove lo stile classico ma di tendenza in pellami e tessuti di qualità, si amalgama alla grinta dei modelli innovativi e accattivanti in glitter e mongolia, integrando in ognuna di loro il tema del gemello da camicia. Questi ultimi sono proposti non solo nello stile classico, ormai diventato icona del brand, ma trasformati in veri e propri gioielli attraverso un sapiente utilizzo di pietre, cristalli, piume e smalti preziosi.

Please wait...

Subscribe to our newsletter

Want to be notified when our article is published? Enter your email address and name below to be the first to know.